La Collezione

print this page

La Collezione di Plastici Storici, in parte visibile anche sul sito del Museo Virtuale di ISPRA,  è stata ordinata secondo la successione geografica delle aree rappresentate, dato che non si tratta di una collezione di tipo convenzionale ed abbraccia un arco di tempo che va dal 1877 al 1920 circa, ovvero dopo il compimento dell’Unità d’Italia con Roma capitale alla fine della Prima Guerra Mondiale. Questo evento ha certamente segnato una netta cesura nella mentalità dell’epoca, ma soprattutto nell’organizzazione delle istituzioni di origine tardo ottocentesca in molti paesi europei.
Del resto la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, vede anche il fiorire dell’arte dei rilievi tridimensionali scientifici in diverse nazioni d’Europa, tra cui l’Italia, la Germania, l’Inghilterra, la Svizzera e la Francia, principalmente per via della creazione quasi contemporanea di molte istituzioni scientifiche nazionali e la nascita di grossi progetti infrastrutturali e di tecnologicizzazione nei diversi stati europei (segue)

Torna in home page

Per le miniature delle 17 opere aprire il riquadro in fondo a destra della galleria fotografica. Per scorrere l'intera galleria posizionarsi con il cursore ai lati di ogni immagine.